Artisti Amatoriali

Forum per appassionati di scrittura, musica, disegno e ogni forma artistica
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista utentiGruppiRegistrarsiAccedi

Condividere | 
 

 Seneca : Phaedra

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Cleandro Poiteo



Messaggi : 84
Punti : 2253
Reputazione : 87
Data d'iscrizione : 09.09.11
Età : 22
Località : Caserta

MessaggioOggetto: Seneca : Phaedra    Dom Dic 16, 2012 8:27 pm

Phaedra :

Removete, famulae, purpura atque auro inlitas
vestes, procul sit muricis Tyrii rubor,
quae fila ramis ultimi seres legunt:
brevis expetidos zona costringat sinus,
cervix monili vacua, nec niveus lapis
deducat aures, Indici donum maris;
odore crinis sparsus Assyrio vacet.
Sic temere iactae colla perfundant comae
umerosque summos, cursibus motae citis
ventos sequantur. Laeva se pharetrae dabit,
hastile vibret dextra Thessalicum manus:
talis severi mater Hippolyti fuit.



Fedra :

Basta ancelle non più, le vesti d'oro
purpuree, vermigli gusci di Tiro
mi si tolgano allor. Eppur la seta
che nelle remotissime contrade
d'Oriente sulle fronde si coglie.
Una ben stretta cinta
mi slanci le tunìche,
ed il mio seno istesso
non da collane oppresso,
non gravi perle ed auree
dono degli Indichi mar. Alfin basta
effluvi Assiri a me: non sulle chiome
ch'esposte così al caso
saràn le mie criniere,
sparse sul collo e 'l tronco,
agitate nelle fugaci corse
esposte sian all'arbitro de' venti !
E nella mia sinistra
la faretra si terrà. Nella destra
l'asta si vibrerà della Tessaglia :
ed in tal guisa fu la genitrice
D'Ippolito superbo ( oh me felice ! )

(Phaedra vv.387-398, traduzione di Cleandro Poiteo )


Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
 

Seneca : Phaedra

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 

 Argomenti simili

-
» Ospiti
» COLDPLAY
Pagina 1 di 1

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Artisti Amatoriali  :: Angolo della musica :: Testi e traduzioni-
Andare verso: